direzione Generale turismo Attività Nazionale - Palazzo Chigi, Roma

Attività nazionali

Le attività nazionali della Direzione Generale Turismo sono volte a creare politiche turistiche all’avanguardia e a migliorare l’offerta turistica del paese.

Ciò avvenire anche attraverso la concessione di contributi ad Enti pubblici e di diritto pubblico, purché volti a promuovere iniziative e manifestazioni che interessino il movimento turistico, come da legge 4 agosto 1955, n. 702 e legge 4 marzo 1958, n. 174, entrambe regolamentate dal D.M. 29 MARZO 2012.

Questi i Principali punti di intervento:

  • Pianificazione strategica e programmazione delle politiche turistiche nazionali, attività di assistenza e supporto a Regioni, Province, Enti locali legata alla valorizzazione e allo sviluppo del sistema turistico.
  • Pianificazione con Regioni, Province ed Enti locali nell’ambito del coordinamento e dell’integrazione di programmi operativi nazionali, regionali, provinciali e comunali.
  • Promozione del Made in Italy e di iniziative, in raccordo con altre Direzioni generali e con ENIT (Agenzia nazionale del turismo) per sostenere la realizzazione di progetti strategici per la qualità e lo sviluppo dell’offerta turistica, per il miglioramento della qualità dei servizi turistici e una migliore offerta turistica dei territori.
  • Programmi e iniziative finalizzate all’incremento dell’offerta turistica destinata alla fruizione del patrimonio culturale, in raccordo con ENIT, Direzioni generali competenti e Segretariati regionali.
  • Partecipazione alle attività UE in materia di turismo, nonché alle attività di elaborazione delle normative comunitarie. Attività correlate alla partecipazione dell’Italia, per il settore turismo, alle Organizzazioni internazionali.

Queste le Politiche di indirizzo adottate:

  • Regolazione di imprese turistiche in interazione con il sistema delle autonomie locali e realtà imprenditoriali
  • Elaborazione di standard minimi uniformi su tutto il territorio nazionale, di servizi e dotazioni per la classificazione di strutture recettive ed imprese turistiche
  • Promozione per la realizzazione di circuiti nazionali di eccellenza a sostegno dell’offerta turistica del sistema Italia
  • Sviluppo di ricerche e studi sul turismo
  • Coordinamento e aggiornamento del sistema informatico di assistenza e di catalogazione per le imprese di viaggio e turismo INFOTRAV
  • Sostegno alla domanda turistica e al turismo sociale
  • Sviluppo di politiche di sostegno a soggetti diversamente abili e con esigenze speciali, anche temporanee
  • Supporto alle attività del Centro per la promozione del Codice mondiale di etica del turismo, costituito nell’ambito dell’Organizzazione mondiale del turismo.
  • Gestione dei contributi per manifestazioni turistiche ai sensi delle Leggi 174/1958 e 702/1955
  • Riconoscimenti autorizzazioni per lo stabilimento e per l’esercizio temporaneo della professione
  • Gestione degli incentivi per il cofinanziamento di nuovi progetti Servizi innovativi per il sostegno del settore turistico (DM 13/12/2010)
  • Attività di segreteria e supporto organizzativo
  • Rapporti con le Regioni, Istruttoria della rendicontazione e liquidazione dei Progetti conclusi –  Legge 135/2001 art. 5 co. 5.
  • Progetti a titolarità della Direzione finanziati nell’ambito del PON-GAT 2007/2013 e del Programma Azione Coesione complementare al PON-GAT. Sono finalizzati all’attività di assistenza e supporto alle Regioni, per la valorizzazione e lo sviluppo del sistema turistico regionale.
1Cammino