21 Via Alpina

  • Itinerario Giallo
  • Muggia
    21
  • Rifugio Premuda
  • Villa Opicina (Sella di Opicina) / Opčine
  • Sistiana / Sesljan
  • Gorizia
  • Castelmonte / Stara Gora
    11
  • Rifugio Casoni Solarie
  • Rifugio G. Pelizzo
  • Montemaggiore
    11
  • Passo di Tanamea
    11
  • Resiutta
    10
  • Rifugio Grauzaria
  • Tolmezzo
    12
  • Ovaro
    12
  • Sauris di Sotto
    12
  • Forni di Sopra
    12
  • Rifugio Pordenone
  • Rifugio Padova
  • Rifugio P. Galassi
  • Rifugio Città di Fiume
  • Pieve di Livinallongo
  • Passo Pordoi
  • Rifugio Contrin
  • Fontanazzo
  • Rifugio Antermoia
  • Schlernhaus / Rifugio Bolzano
  • Bozen / Bolzano
    18 25
  • Meraner Hütte / Rifugio Merano
  • Hochganghaus / Rifugio del Valico
  • Jausenstation Patleid
  • Karthaus / Certosa
  • Similaunhütte / Rifugio Similaun
  • Tratto estero: Similaunhütte - Oberstdorf
  • Itinerario Blu
  • Riale
    21
  • Alpe Vannino
  • Alpe Devero
  • Binn
  • Rosswald
  • Simplonpass
  • Zwischbergen
  • Alpe il Laghetto
  • Rifugio Andolla
  • Antronapiana
  • Madonna della Gurva (Molini di Calasca)
  • Campello Monti
  • Santa Maria di Fobello
  • Carcoforo
  • Rifugio Ferioli
  • S. Antonio di Valvogna
  • Gressoney-Saint-Jean
  • Piedicavallo
  • Issime
  • Challand-Saint-Victor
    36
  • Covarey
  • Rifugio Dondena
  • Alpe Péradza
  • Bivacco Bausano
  • Ronco Canavese
  • Talosio
  • San Lorenzo
  • Noasca
  • Ceresole Reale
  • Pialpetta
  • Balme
  • Usseglio
  • Rifugio Riposa
  • Rifugio Stellina
  • Refuge du Petit Mont Cenis
  • Rifugio Vaccarone
  • Rifugio Levi-Molinari
  • Rifugio D. Arlaud
  • Usseaux
  • Balsiglia
  • Ghigo di Prali
  • Rifugio Lago Verde
  • Le Roux
  • Rifugio W. Jervis
  • Rifugio Barbara Lowrie
  • Pian del Re
  • Refuge du Viso
  • Rifugio Savigliano
  • Chiesa di Bellino
  • Serre di Val d'Elva
  • Ussolo
  • Chiappera
    21
  • Tratto estero: Chiappera - Sospel

Cinque diversi percorsi per un unico grande Cammino europeo tra Slovenia, Austria, Italia, Germania, Liechtenstein, Svizzera, Francia e Principato di Monaco

Mostra/Nascondi gli elementi della mappa

Un grande Cammino europeo attraverso otto diversi Paesi: Slovenia, Austria, Italia, Germania, Liechtenstein, Svizzera, Francia e Principato di Monaco. La Via Alpina si suddivide in cinque percorsi, trecentoquarantadue tappe per oltre 5mila km e un’escursione che, dal livello del mare, arriva a toccare oltre 3mila metri. Una vera immersione nel ricchissimo patrimonio culturale e naturale delle Alpi.
Tranne che in periodo invernali o di forte innevamento, gli itinerari non presentano difficoltà tecniche e sono accessibili a tutti gli escursionisti.

Via Alpina - Moso in Passiria/Moos in Passeier - Foto TV Passeiertal. Benjamin Pfitscher
Moso in Passiria/Moos in Passeier – Foto TV Passeiertal. Benjamin Pfitscher

Il Cammino si suddivide in cinque diverse tipologie, ognuna contraddistinta da una diversa colorazione:

  • L’itinerario rosso, centosessantuno tappe, attraversa tutti gli Stati della Via Alpina rappresentando l’ideale itinerario di collegamento tra gli otto Paesi
  • L’itinerario viola, sessantasei tappe, attraversa Slovenia, Austria e Germania, esplora le Alpi calcaree orientali dirigendosi verso est
  • L’itinerario giallo, quaranta tappe tra Italia, Austria e Germania, passa dal livello del mare a oltre tremila metri. Dalla costa Adriatica arriva a toccare il territorio di Ötzi l’uomo dei ghiacci del Similaun rappresentando un Cammino ricco di contrasti
  • L’itinerario verde, solo quattordici tappe, è il più corto della Via Alpina. Attraversa Liechtenstein e Svizzera rappresentando una possibile scorciatoia rispetto all’intero tragitto che, da Trieste, arriva fino a Monaco
  • L’ultimo itinerario, il blu, parte dai ghiacciai del Monte Rosa fino a toccare le Alpi Marittime. Sessantuno tappe divise tra Svizzera, Italia e Francia.
1Cammino