25 Via Claudia Augusta

  • Tratta Estera:
  • Donauwort - Nauders
  • Nauders
  • Sluderno / Schluderns
  • Laces / Latsch
  • Parcines / Partschins
  • Nalles / Nals
  • Bolzano / Bozen
    18 21
  • Cortaccia sulla Strada del Vino
    18
  • Nave San Rocco
    18
  • Pergine Valsugana
    18
  • Roncegno Terme
    18
  • Pieve Tesino
  • Lamon
  • Feltre
  • Mel
  • Follina
  • Susegana
  • Villorba
  • Silea
  • Quarto D’Altino
    10
  • Itinerario occidentale in bici
  • Nauders
  • San Michele all’Adige
    18
  • Verona
    10
  • Ostiglia
  • Itinerario orientale in bici
  • Nauders
  • San Michele all’Adige
    18
  • Castello Tesino
  • Follina
  • Quarto D’Altino
    10

Antica Via romana del 15 a.C. tracciata per la campagna militare nei territori di Austria e Germania, attraversa e unisce tre diverse nazioni

Mostra/Nascondi gli elementi della mappa

Via Claudia Augusta - Logo
Logo ufficiale

Il tracciato ricalca l’antica Via Claudia Augusta costruita dai soldati romani nel 15 a.C. per la campagna militare di conquista dei territori oggi appartenenti ad Austria e Germania, attraversa e unisce tre diverse nazioni.
Si sdoppia a Trento in due distinte varianti: la prima verso Altino in provincia Venezia, la seconda verso Ostiglia, nel mantovano.

Iniziata a svilupparsi sotto l’imperatore Claudio, nel corso del tempo diventò uno dei percorsi più utilizzati, sia per il trasporto di uomini che delle merci, dall’Adriatico e dal Po verso le pianure danubiane a nord dell’Impero.

Via Claudia Augusta - Monumento a Sissi, Merano (Kurverwaltung Meran , Alex Filz)
Monumento a Sissi, Merano (Kurverwaltung Meran , Alex Filz)

La Via Claudia Augusta oggi rappresenta non solo un Cammino ma un ponte che unisce ambienti e culture diversi, attraverso tre diversi Paesi. Un continuo alternarsi di paesaggi, tradizioni, bellezze artistiche e specialità enogastronomiche, all’insegna di un turismo sostenibile, ecologicamente compatibile.

1Cammino