Mission

La Direzione Generale Turismo del MiBACT ha il compito di elaborare piani di sviluppo e integrazione delle politiche turistiche nazionali, europee ed internazionali, curarne l’attuazione, la programmazione, il coordinamento e la promozione.
Gestisce i rapporti con le Regioni sui progetti di sviluppo del settore turistico.
Intrattiene relazioni con l’Unione Europea e i rapporti internazionali e con associazioni di categoria e imprese turistiche.
Attiva reti e percorsi di valorizzazione del patrimonio culturale, promuove gli indirizzi strategici dei progetti relativi alla promozione turistica di itinerari culturali e di eccellenza paesaggistica, delle iniziative di promozione turistica finalizzate alla valorizzazione dell’identità territoriale e delle radici culturali delle comunità locali.

La Direzione Generale si articola in due distinte sezioni:
Servizio I Organizzazione e funzionamento
Servizio II Politiche del turismo

Direzione generale

Francesco PALUMBO
Direttore

Il Direttore Generale:

1) Supporta il Made in Italy
Definisce strategie per il rilancio della competitività dell’Italia sullo scenario internazionale.

2) Realizza progetti strategici per lo sviluppo dell’offerta turistica
Promuove, con le altre Direzioni Generali e con ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo), iniziative di sostegno alla realizzazione di progetti strategici per lo sviluppo dell’offerta turistica, per il miglioramento della qualità e dell’offerta dei servizi turistici e attua iniziative di assistenza e tutela dei turisti

3) Valorizza la ricchezza della varietà delle destinazioni turistiche italiane
Favorisce, raccordandosi con ENIT, azioni dirette alla valorizzazione della ricchezza della varietà di destinazioni turistiche italiane attraverso l’attuazione di interventi in favore del settore turistico, sia con fondi nazionali che con programmi cofinanziati dall’Unione europea.

4) Promuove l’offerta turistica
Elabora programmi e promuove iniziative, in raccordo con ENIT, con le Direzioni Generali competenti e i Segretariati Regionali, finalizzate all’incremento dell’offerta turistica per la fruizione del patrimonio culturale, con particolare attenzione ai siti, musei, luoghi, opere d’arte o storiche dichiarate dall’UNESCO patrimonio culturale materiale o immateriale dell’umanità.

5) Incoraggia il Turismo Sostenibile
Elabora programmi e promuove iniziative finalizzate a sensibilizzare le giovani generazioni, e ha l’obiettivo di tutelare e valorizzare il patrimonio culturale, umano, artistico, ambientale e culturale. La sostenibilità nel turismo diviene un fattore di sviluppo moderno e creativo, capace di favorire l’evoluzione dei modelli tradizionali nel rispetto delle nuove esigenze della domanda.

6) Sostiene l’industria turistica
Cura le attività di regolazione delle imprese turistiche e di interazione con il sistema delle autonomie locali e le realtà imprenditoriali. Predispone gli atti necessari all’attuazione delle misure a sostegno delle imprese di settore, compresa la concessione dei crediti di imposta.

7) Monitora la qualità
Predispone gli atti necessari al monitoraggio dell’applicazione e alla revisione periodica di standard minimi e uniformi su tutto il territorio nazionale per servizi e dotazioni, alla classificazione di strutture ricettive ed imprese turistiche, tenendo conto di esigenze specifiche connesse alle capacità ricettive e di fruizione dei contesti territoriali e dei sistemi di classificazione alberghiera adottati a livello europeo ed internazionale.

Per maggiori dettagli D.M. 18 novembre 2013

Leggi Tutto

Servizio I - Organizzazione e funzionamento

Si occupa di affari generali, contenzioso, programmazione bilancio e personale.
Elabora direttive e circolari esplicative nelle materie di competenza della Direzione Generale.
Predispone gli elementi ai fini della elaborazione di atti normativi e della risposta agli atti parlamentari di indirizzo, controllo e sindacato ispettivo.

Cura i rapporti con la Corte dei conti e il raccordo con l’O.I.V. in relazione alle attribuzioni dello stesso ed alle attività di competenza della Direzione Generale.
Esegue il monitoraggio degli obblighi di pubblicità e trasparenza per le attività della Direzione Generale.
Fornisce il supporto al Direttore Generale per l’indirizzo e la vigilanza sugli enti vigilati dalla Direzione Generale.
Gestisce il Fondo Nazionale di Garanzia e tutte le attività di assistenza e tutela dei turisti.
Supporta le attività del Comitato Permanente per la Promozione del Turismo.
Esegue attività amministrative connesse al riconoscimento delle agevolazioni fiscali nel settore di competenza della Direzione Generale e connesse attività di verifica e controllo, in raccordo con l’Agenzia delle Entrate.

(Come da allegato 3 del DM 27 novembre 2014)

Leggi Tutto

Servizio II - Politiche del turismo

Supporta il Direttore Generale nella pianificazione strategica e la programmazione delle politiche turistiche nazionali comunitarie e internazionali.

Partecipa alle attività UE (Unione Europea) in materia di turismo, nonché alle attività di elaborazione delle normative comunitarie.
Elabora le attività correlate alla partecipazione dell’Italia nel settore turismo alle Organizzazioni Internazionali.
Sviluppa assistenza e supporto a Regioni, Province ed Enti Locali per valorizzare e pianificare lo sviluppo del sistema turistico. Gestisce e sostiene i rapporti con le Regioni, le Province e gli Enti locali nell’ambito del coordinamento e integrazione dei programmi operativi nazionali e di quelli regionali, provinciali e comunali.
Promuove il Made in Italy con iniziative, in raccordo con le altre Direzioni Generali e con l’ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo), per sostenere la realizzazione di progetti strategici atti a migliorare qualità e sviluppo dell’offerta turistica.
Cura programmi e iniziative finalizzate all’incremento dell’offerta turistica destinata alla fruizione del patrimonio culturale in raccordo con ENIT, Direzioni Generali competenti e i Segretariati Regionali.
Sostiene la regolazione delle imprese turistiche e l’interazione con il sistema delle autonomie locali e le realtà imprenditoriali.
Elabora standard minimi e uniformi su tutto il territorio nazionale di servizi e dotazioni per la classificazione delle strutture ricettive e dell’imprese turistiche.
Promuove la realizzazione di circuiti nazionali di eccellenza a sostegno dell’offerta turistica del sistema Italia.
Sostiene lo sviluppo di ricerche e studi sul turismo.
Coordina e aggiorna il sistema informatico di assistenza e di catalogazione per le imprese di viaggio e turismo INFOTRAV.
Offre sostegno alla domanda turistica e al turismo sociale. Cura lo sviluppo delle politiche di sostegno a soggetti diversamente abili o con esigenze speciali, anche temporanee.
Supporta le attività del Centro per la promozione del codice mondiale di etica del turismo, costituito nell’ambito dell’UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo).

(Come da allegato 3 del DM 27 novembre 2014)

Leggi Tutto

Contatti

1Cammino