Cammino di San Benedetto - La Rocca Abbaziale, Subiaco - Paolo Sbraga - località Borghi - Viaggio Italiano
Cammino di San Benedetto - La Rocca Abbaziale, Subiaco - Paolo Sbraga

Borghi - Viaggio Italiano

Borghi – Viaggio Italiano è l’iniziativa che valorizza 1000 borghi individuati come luoghi di turismo lento, semplicità e qualità della vita.

Il progetto, promosso da diciotto Regioni italiane nel contesto della direttiva MiBACT “2017 – Anno dei Borghi italiani”, nasce  per far emergere l’Italia dei piccoli paesi e offrire al viaggiatore\turista, italiano e straniero, un’alternativa alle grandi città d’arte. Alternativa per scoprire o riscoprire luoghi unici, poco conosciuti, sparsi su tutto il territorio italiano. Piccoli borghi che incarnano quell’idea di turismo alla ricerca di autenticità e vera identità territoriale.

Le quattro differenti tipologie individuate – Borghi d’Italia, Borghi storici marinari, Località dei Paesaggi d’Autore e Borghi delle Terre Malatestiane e del Montefeltro – sono interessate da iniziative volte a creare attenzione mediatica, nazionale e internazionale, come l’evento Ai confini della meraviglia: un percorso espositivo allestito nei mesi di maggio e giugno 2017 presso le Terme di Diocleziano a Roma dove i visitatori, con l’ausilio di una mappa touchscreen, hanno potuto sperimentare un viaggio virtuale tra i borghi italiani.

Le mille destinazioni proposte da Borghi – viaggio italiano offrono l’opportunità di viaggiare sperimentando esperienze e emozioni nuove, scoprendo destinazioni simbolo della tradizione italiana e di uno stile di vita unico, figlio dell’Italia più autentica. Una strategica iniziativa di sviluppo turistico tesa a valorizzare e promuovere la fitta rete di borghi italiani, che integra e amplia l’offerta turistico-culturale italiana e al contempo migliorare la qualità urbana, l’offerta culturale e i servizi, rendendo più competitivo e al passo con i tempi il ‘sistema Borghi’.

Borghi - viaggio italiano

Un viaggio tra i borghi perché:

  • offre un sistema coordinato di promozione di piccole e grandi eccellenze del territorio
  • fa conoscere un patrimonio fatto di tradizioni, arte, produzioni e enogastronomia locale
  • racconta i luoghi e la storia di italiani illustri: testimoni dell’arte e della cultura e della scienza
  • garantisce qualità del vivere, sentendosi parte della comunità del borgo
  • pone attenzione sul tema del recupero e della tutela del patrimonio culturale, ambientale e sociale dei borghi
  • coglie opportunità e sviluppa innovative proposte di offerta turistica
  • crea nuove e diverse possibilità di occupazione, soprattutto giovanile, favorendo la permanenza in piccoli centri
  • incentiva un turismo sostenibile anche fuori dai periodi di massima concentrazione turistica
  • sostiene i Borghi colpiti dal sisma del centro Italia nel loro percorso di rilancio tra le mete turistiche

“I borghi che costellano il territorio delle nostre regioni ricchi di storia, cultura e tradizioni, sono il cardine per la crescita di un turismo sostenibile, capace di creare autentiche esperienze per i visitatori e di permettere lo sviluppo armonico delle comunità che vi vivono. L’Anno dei Borghi sarà un momento importante per promuovere queste realtà che tanto contribuiscono alla qualità della vita nel nostro Paese.”
Dario Franceschini

Notizie

1Cammino