Slow Food: 9° congresso nazionale a Montecatini Terme
9° Congresso Slow Food

Slow Food: 9° congresso nazionale a Montecatini Terme

Dal 6 all’8 luglio mille partecipanti, fra delegati, osservatori e ospiti riuniti nella città della Valdinievole

Dalla mattina di venerdì 6 luglio fino al pomeriggio inoltrato di domenica 8, Montecatini Terme sarà la Capitale di Slow Food Italia. Sarà infatti la città termale inserita nel cuore della Valdinievole, ad ospitare i lavori del IX Congresso “Insieme per condividere un futuro migliore nazionale” e i numerosi eventi collaterali ospitati che riguarderanno, oltre ai mille partecipanti diretti tra delegati, osservatori e ospiti, tutta la cittadinanza del territorio.

L’apertura si terrà nella giornata di venerdì 6, quando il Presidente di Slow Food Italia, Gaetano Pascale insieme al Comitato esecutivo e al Sindaco di Montecatini Terme, Giuseppe Bellandi, incontreranno operatori e media alle 13 nella sala del Consiglio comunale del Municipio  toscano, per presentare i temi trattati, le varie personalità ospiti e illustrare la strada intrapresa dall’associazione verso il cambiamento, l’apertura e l’inclusione.

I lavori del 9° Congresso nazionale, si apriranno ufficialmente alle 15 della stessa giornata al Teatro Verdi con il saluto del Sindaco, l’introduzione del presidente nazionale uscente, mentre concluderà il pomeriggio il discorso del fondatore di Slow Food, Carlo Petrini. Tra gli interventi principali quelli dei presidenti delle Regioni Liguria, Giovanni Toti ed Emilia Romagna, Steano Bonaccini, del Direttore Generale Turismo Francesco Palumbo, dell’economista Stefano Zamagni e della giornalista e scrittrice Luciana Castellina.

Fra i temi pricipali del Congresso di Slow Food, il legame tra il cibo – produzione e consumo – salute e benessere. Un approfondita discussione che sarà al centro della tre giorni congressuale soprattutto nell’appuntamento di venerdì 6 luglio nel convegno titolato “Cibo, salute, ambiente” che vedrà l’intervento dello chef dell’Alleanza dei cuochi, Vittorio Fusari co-autore del libro La felicità ha il sapore della salute (Slow Food Editore).

Slow Food: 9° congresso nazionale a Montecatini Terme

L’intera giornata congressuale di sabato 7 sarà dedicata a lavori di gruppo con l’obiettivo di raccogliere opinioni, sensazioni e opinioni dei 650 delegati (e consegnarle al nuovo gruppo dirigente eletto la domenica successiva), per impostare le nuove politiche associative che varranno fino al 2020.

Un “grande lavoro di ascolto – lo definisce così il segretario generale uscente, Daniele Buttignol – per conoscere meglio l’Associazione nelle sue potenzialità e nei suoi bisogni, prestando attenzione a ogni sua ramificazione, anche quelle più periferiche che, a volte, non hanno la forza di farsi sentire. È un momento che, con l’aiuto di esperti e studiosi, ci permette di leggere meglio la realtà su temi importanti come solidarietà e ambiente”.

Notizie

1Cammino