Sostenibilità: la via italiana

Rifai, UNWTO “Dobbiamo ricordarci che qualsiasi cosa facciamo l’obiettivo è rendere migliore il mondo” per Palumbo, DG Turismo "la sostenibilità è il principio trasversale del Piano Strategico"

Nell’anno dichiarato dalla Nazioni Unite Anno internazionale del turismo sostenibile per lo sviluppo – per favorire ambiente ed economie in difficoltà – si è tenuto, nei locali della Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma, il convegno Sostenibilità, turismo e beni culturali: la via italiana, curato dalla Direzione Generale del Turismo del MiBACT.
Tra i relatori il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini, il Segretario Generale del World Tourism Organization (UNTWO) Telab Rifai, il Direttore Generale del Turismo del MiBACT, Francesco Palumbo Cristiana Collu, ospite e Direttrice della Galleria Nazionale di Roma, primo museo pubblico sostenibile per l’efficientamento energetico.

Le persone si stanno muovendo, stanno attraversando i confini per vedere il mondo, stiamo vivendo la travel revolution. La cultura è la storia delle persone, tangibile e intangibile, dice chi sei e da dove vieni. Se la cultura fosse una canzone il turismo sarebbe il cantante. Ma non ci possiamo permettere di generare una crescita economica senza reinvestire nella preservazione. – ha spiegato il Segretario Rifai – Dobbiamo ricordarci che qualsiasi cosa facciamo, l’obiettivo è rendere migliore questo mondo”.

Il Ministro Franceschini ha invece sottolineato che: “il tema è continuare a crescere in modo intelligente. Non solo per ragioni economiche ma perché la globalizzazione porta con sé la paura della diversità, dell’immigrazione, dello straniero e del diverso. La paura di chi viene a sottrarci livelli di benessere. La risposta può essere protettiva, come costruire muri, o di apertura come costruire ponti. Penso si debba scegliere questa seconda strada – ha concluso – in modo intelligente, garantito e che tuteli i cittadini. E il turismo è il principale motore per superare queste paure”.

Per il Direttore Generale Turismo, Palumbo: “nel PST (Piano Strategico del Turismo) la sostenibilità è il principio, assolutamente trasversale, che da solo abbraccia tutti i diversi obiettivi inseriti nel Piano’.

Notizie

1Cammino