Felici 1600 anni, Venezia!

Le fonti storiche stabiliscono al 25 marzo 421 d.C. la nascita della “meravigliosa” città lagunare, in perfetta simbiosi di natura e civiltà umana. Il Ministro del Turismo Garavaglia: "Bello rivedere presto le gondole e i battelli"

Venezia celebra quest’anno i 1600 anni dalla fondazione. La data ufficiale è fissata, infatti, al Lunedì Santo del 25 marzo 421 d.C., come riportato in un documento di età medioevale, il Chronicon Altinate. Il destino della “regina del Mediterraneo” era segnato fin dalla nascita, in quanto – si legge nel documento – «maravigliosa fù dato principio ritrovandosi all’hora il Cielo in singolare disposizione».

Importante snodo nel Mar Adriatico tra il nord e il sud dell’Europa e tra Oriente e Occidente, nel corso dei secoli, da prestigiosa e ricca Repubblica Marinara per oltre mille anni, riconosciuta Patrimonio dell’Umanità nell’elenco dell’UNESCO, Venezia, capoluogo del Veneto, con la sua caratteristica e seducente laguna, è tra le più belle città al mondo, per arte, architettura e natura, e per l’eccezionale armoniosa integrazione della civiltà con il contesto ambientale, grazie alla sua unica posizione allo stesso tempo insulare e peninsulare, in un sistema urbano composto da 118 piccole isole collegate da canali.

Venezia, «città meravigliosa, formata tutta d’isole…frastagliata in ogni punto di canali e canaletti, però tutta riunita da ponti e ponticelli…Tutto ciò che mi circonda è pieno di nobiltà, è l’opera grande e rispettabile di una forza umana concorde, il monumento magnifico non già di un sovrano ma di un popolo», scriveva Wolfgang von Goethe nei suoi Ricordi di Viaggio in Italia .

La mitica Piazza San Marco, tra le più belle piazze monumentali del mondo, considerata il “salotto d’Europa”, è uno scrigno di gemme culturali e architettoniche.

Per festeggiare questo storico compleanno, il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia, insieme ai colleghi Ministri della Cultura Dario Franceschini, della Transizione ecologica Roberto Cingolani e delle Infrastrutture e mobilità sostenibili Enrico Giovannini, hanno lanciato un concorso di idee per portare gli approdi delle grandi navi fuori dalla laguna in modo strutturale e definitivo, e restituire a Venezia la sua intatta bellezza e sicurezza.

Tutela e valorizzazione delle Città d’Arte. Ne ha parlato il Ministro Garavaglia in una intervista a TG2, il 25 marzo, nella trasmissione “Buon Compleanno, Venezia!”. «Belli i delfini, ma meglio rivedere le gondole e i battelli. Una Venezia vuota durante l’emergenza sanitaria ci dà il senso del lavoro da fare», ha detto il Ministro, ricordando che la Serenissima ospiterà il Salone Nautico, nel mese di giugno 2021.

1Cammino